English version
IPASVI / UNIVERSITÀ / Test d'ingresso (LM) / Simulazioni test

Simulazioni test

LAUREA MAGISTRALE
Questa sezione propone alcune prove di ammissione ufficiali utilizzate dagli Atenei negli ultimi Anni accademici per l’accesso ai corsi di Laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche (LM-SNT1.)
 
Per l’accesso ai corsi di Laurea magistrale ogni singola Università stabilisce in modo autonomo le proprie prove di selezione e, solo in rari casi, le stesse vengono poi messe a disposizione degli studenti sui siti degli Atenei.
Allo stato attuale, quindi non esiste una banca dati nazionale dei test di ammissione degli anni precedenti, come avviene invece per altri corsi di laurea ad accesso programmato (Medicina, Odontoiatria, Veterinaria ecc.) gestiti direttamente dal MIUR dove le domande sono tutte pubblicate.
Ovviamente non esistono neppure siti, libri o corsi di preparazione in cui sia possibile trovare anticipazioni sui test che saranno effettivamente proposti nelle selezioni del presente anno accademico.
 
Questa raccolta, pertanto, ha il solo scopo di completare meglio la preparazione offrendo la possibilità di verificare la propria performance attraverso esempi pratici di batterie di test di selezione realmente utilizzati nei corsi universitari magistrali.
Si sottolinea, però, che le batterie di test qui proposte hanno il valore di una pura esercitazione e non possono esaurire il percorso di preparazione necessario ad affrontare la prova di ammissione.
 
Le prove di selezione sotto riportate corrispondono interamente a quanto pubblicato dalle Università sui propri portali comprese le risposte indicate dagli stessi Atenei, che in alcuni casi non risultano esatte.
 

 ANNO ACCADEMICO
 
PROVE DI SELEZIONE 
SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE
AA 2005-2006
AA 2006-2007
AA 2007-2008
AA 2008-2009
 
AA 2009-2010
AA 2010-2011
 


SUGGERIMENTI PER UTILIZZARE AL MEGLIO LE SIMULAZIONI 
  1. Stampare il pdf della prova. 
  2. Risolvere i quesiti proposti nei tempi indicati. Si ricorda che il tempo a disposizione per la prova è di due ore per 80 quiz e quindi per ciascuna risposta il tempo medio di risoluzione non dovrebbe superare 1,5 minuti. 
  3. Controllare i risultati ottenuti confrontandoli con le soluzioni indicate in coda alle prove di ammissione. Si ricorda che il punteggio è il seguente:
    1 punto per ogni risposta esatta
    meno 0,25 punti per ogni risposta sbagliata
    0 punti per ogni risposta non data
  4. Effettuare un’autovalutazione della propria performance nella soluzione dei quiz:
    a. valutare i tempi di soluzione e, se non adeguati, perfezionare l’addestramento alla soluzione dei quesiti a scelta multipla; l’allenamento va ripetuto più volte fino a quando non si acquisiscano progressivamente abilità e familiarità sufficienti;
    b. individuare i settori nell’ambito dei quali sono stati commessi più errori, al fine di selezionare argomenti e discipline ove occorre dedicare maggiore spazio per uno studio più approfondito.
     
Per maggiori informazioni in merito alle modalità di svolgimento delle prove di selezione consulta:
 
Buona preparazione!

 

Condividi su:
Formazione a distanza

PEC P.A.

Ministero della Salute

L'INFERMIERE - Rivista online

Linea diretta con la Presidente

Rassegna stampa