FNOPI / CHI SIAMO / Archivio Speciali / 3 DICEMBRE: Giornata Internazionale delle Persone con Disabilita'

3 DICEMBRE: Giornata Internazionale delle Persone con Disabilita'

3 DICEMBRE: Giornata Internazionale delle Persone con Disabilita'

“La disabilità, così come la cronicità e tutte le fragilità, rappresentano i bisogni assistenziali emergenti del nostro paese e gli infermieri sono pronti per realizzare in maniera competente ed appropriata la presa incarico del paziente cronico, fragile e disabile. La figura degli infermieri è cambiata negli ultimi anni perché il sistema delle cure è mutato. I bisogni di salute delle persone sono diversi: l’età media della popolazione è sempre più elevata, sono cambiate comorbilità e comorbidità, parole come cronicità, fragilità e disabilità sono temi chiave oggi per il servizio sanitario. Questi nuovi bisogni richiedono prevalentemente cure estensive, piuttosto che intensive, e mettono in discussione la sostenibilità del sistema in base ai principi di universalità ed equità. L’evoluzione epidemiologica, socio-economica e scientifica ha richiesto una rivisitazione della formazione, della preparazione, delle competenze e delle professionalità degli infermieri: ora noi siamo pronti e in questa giornata ci sentiamo ancora una volta in prima linea, accanto ai nostri assistiti”.

Così la presidente della Federazione nazionale Collegi Ipasvi, Barbara Mangiacavalli, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.
Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.
Secondo quanto riportato dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, il fine da perseguire è quello di proteggere ed assicurare il godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità senza discriminazioni di alcun tipo, promuovendo la loro effettiva partecipazione ed inclusione all’interno della società.

Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter

L’infermiere nelle Forze Armate e di Polizia: prospettive operative e competenze avanzate
12 gennaio 2018

Sintesi e documenti dell'evento