FNOPI / ATTUALITÀ / L'Ordine di Forlì-Cesena premia le migliori tesi

L'Ordine di Forlì-Cesena premia le migliori tesi

L'Ordine di Forlì-Cesena premia le migliori tesi

12/02/2018 - Dieci lavori selezionati e proposti alla comunità infermieristica locale il 9 febbraio scorso.

Il 9 febbraio scorso si è svolto presso la sede dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche della Provincia di Forlì-Cesena, l’evento dal titolo “LE TESI PARLANO DI NOI”. In questa giornata si è dato modo a dieci neo infermieri di riproporre il proprio elaborato di laurea davanti alla comunità professionale. Per la selezione delle tesi “meritevoli” si è riunita nelle settimane precedenti una commissione che ha visto coinvolti i membri del gruppo formazione del Direttivo, al fine di selezionare una rosa di dieci candidati che avessero concluso il percorso di studi nell’anno accademico 2016/2017 con un elaborato di interesse professionale elevato e con contenuti core della professione infermieristica. I canoni di selezione sono stati i seguenti: elaborati riguardanti progetti assistenziali di natura tecnica in merito a patologie trattate in centri hub dell’Area Vasta Romagna; elaborati relativi ad aspetti relazionali legati alla professione infermieristica ed infine elaborati empirici che seguissero metodologie ufficiali di ricerca infermieristica. Per la giornata dell’evento è stata richiesta la partecipazione dei relatori che avessero seguito gli studenti nella creazione dell’elaborato, per poter fornire al pubblico discente alcune informazioni introduttive alla tesi e un racconto sulla metodologia utilizzata per le raccolte dati oggetto di presentazione.

Al termine delle relazioni, la presidente Linda Prati, il vicepresidente Lorenzo Pasini e la componente della commissione valutatrice Carmen Ruscelli hanno proceduto alla premiazione dei tre elaborati che meglio avevano soddisfatto i criteri di selezione iniziale e maggiormente contraddistinti per originalità, profondità di contenuto e specificità. Il primo classificato è stato omaggiato della partecipazione al Congresso nazionale che si terrà a Roma dal 5 al 7 marzo, compresa iscrizione, trasporto e pernottamenti. L’evento ha riscontrato una grande partecipazione sia come presenza in aula che come interesse durante tutta la giornata. Il direttivo dell’Ordine Forlì-Cesena, ha così sottolineato la sua volontà di calendarizzare questo evento anche negli anni futuri di mandato auspicando che sempre un maggior numero di professionisti iscritti possa partecipare potendo così mettere in evidenza come, la preparazione di un professionista Infermiere sia assolutamente meritevole dei titoli e del rispetto attribuito ad altre professioni sanitarie.

L’evento ha visto partecipi numerose rappresentanti della sanità provinciale; tra le quali la Dott.ssa Cortini, Responsabile delle attività didattiche professionalizzanti del Corso di laurea in infermieristica, Campus di Ravenna;  Mambelli Silvia, Responsabile Direzione infermieristica e tecnica Ausl della Romagna; Montalti Sandra, Responsabile direzione infermieristica Irstdi Meldola e Ceccarelli Paola, Responsabile direzione infermieristica della ASL Romagna presidio ospedaliero di Cesena.

Stampa
Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter

L’infermiere nelle Forze Armate e di Polizia: prospettive operative e competenze avanzate
12 gennaio 2018

Sintesi e documenti dell'evento