IPASVI / ATTUALITÀ / Il futuro dell’Infermieristica dal 25 al 28 maggio in Puglia

Il futuro dell’Infermieristica dal 25 al 28 maggio in Puglia

Il futuro dell’Infermieristica dal 25 al 28 maggio in Puglia

17/05/2017 - Attesi, nella località di Pugnochiuso, centinaia di professionisti. Tra i relatori anche la presidente della Federazione nazionale, Barbara Mangiacavalli.

Dal 25 al 28 maggio torna il tradizionale appuntamento di approfondimento a Pugnochiuso, promosso dai Collegi Ipasvi di Bari e Bat. 

Sarà la presidente della Federazione nazionale dei Collegio Ipasvi, Barbara Mangiacavalli, una dei relatori che si alterneranno sul palco della sala convegni, per ragionare sul futuro della professione; sul nuovo codice deontologico, sulle competenze professionali, su contratti di lavoro fermi da diversi anni e, allargando la prospettiva, sui nuovi bisogni di salute della popolazione (con l’aumento delle cronicità) che, di fatto, si scontra con un sistema sanitario sempre più costretto a fare i conti con la riduzione delle risorse economiche.
 
Se l’input della tre giorni pugliese è dato dai Collegi di Bari e Bat, non meno importanti sono le collaborazioni e le adesioni all’evento di Pugnochiuso: dall’Università di Bari, con la presenza del prof. Gesualdo della scuola di Medicina e Chirurgia, alla Federazione nazionale Collegi Ipasvi, senza dimenticare i tanti Collegi provinciali che saranno protagonisti del confronto e l’Associazione Adi del professore Mauro di Fresco.
Si entrerà subito nel vivo delle tematiche con la prima giornata di lavoro il 25 maggio: il confronto sul nuovo disegno di legge Gelli (che riforma la responsabilità professionale dei medici e del personale sanitario) e il nuovo codice di deontologia per gli infermieri (la cui bozza è stata presentata dalla Federazione) saranno i punti di partenza del dibattito che si propone di analizzare il nuovo codice deontologico, individuare le competenze richieste ai professionisti sanitari alla luce dei mutamenti nell’ambito del concetto stesso di assistenza sanitaria e analizzare il fenomeno del “demansionamento” professionale.
Tematiche affidate agli interventi di Francesco Falli e Severino Borri (presidenti dei Collegi di La Spezia e Imperia) e di Nunzia Barletta (con il confronto tra la nuova bozza di codice deontologico con quello internazionale, di codice, degli infermieri).
“L’infermieristica italiana allo specchio” è il tema, invece, della seconda giornata del convegno con la presidente della Federazione nazionale, Barbara Mangiacavalli tra i relatori di un dibattito che avrà come punto focale il rapporto tra infermieristica e Università.
Perché il quesito irrisolto è sempre lo stesso: ma gli infermieri sono ospiti o parte integrante del mondo universitario?
Proverà a dipanare la questione non solo Mangiacavalli ma anche Mauro Martucci, direttore delle attività formative e di tirocinio del corso di laurea in infermieristica all’Università di Bari, e Giancarlo Cicolini, presidente del Collegio Ipasvi di Chieti.
L’agorà finale della seconda giornata, invece, proverà a mettere insieme diversi tasselli dello stesso mosaico: la formazione, la ricerca e la libertà circolazione dell’infermiere nei paesi della Comunità Europea, ma anche le opportunità di lavoro e le modalità di accesso alle stesse che si trovano fuori dai nostri confini nazionali.
Previsto un collegamento con l’infermiere ricercatore italiano Antonio Bonacaro, presso il Rivermead Campus nella città di Chelmsford (Inghilterra) che offrirà interessanti punti di riflessione.
Tra i diversi punti di osservazione della tre giorni pugliese c’è anche quello relativo ai protocolli infermieristici nel sistema di emergenza urgenza.
Altro tema caldo riguarda i protocolli infermieristici 118 in Emilia Romagna.
Interverranno: Michele Calabrese (118 Potenza), Ciro Genchi (118 Bari), Pantaleo Orlando (118 Bologna) e Antonio Guardavaccaro (118 Bari).
 
Stampa
Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter

IX CONFERENZA  DELLE POLITICHE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA
Bologna 
21 aprile 2017

Sintesi, documenti e video dell'evento