IPASVI / ATTUALITÀ / Il Collegio di Palermo a Singapore per il "WNC 2017"

Il Collegio di Palermo a Singapore per il "WNC 2017"

Il Collegio di Palermo a Singapore per il "WNC 2017"

11/08/2017 - "L’esperienza ci ha arricchito, come professionisti e come gruppo regionale Ipasvi - dichiara il presidente Gargano -. L’evento ci conferma l’impegno di responsabilità dell'appropriatezza e della qualità delle nostre 'azioni di cura personalizzate' messe in campo tutti i giorni per promuovere una salute globale".

Una rappresentanza del Collegio Ipasvi di Palermo ha partecipato al congresso mondiale degli Infermieri "WNC 2017", che si è svolto a Singapore dal 24 al 25 luglio. Il gruppo è stato guidato dal presidente Francesco Gargano ed ha avuto come obiettivo primario la presentazione di un lavoro di ricerca della dottoressa Marica Lo Monaco, dal titolo: “The M.U.S.E. project: a nursing centered multidimensional assessment of elderly outpatient with comorbidities”, illustrato nel secondo giorno del Congresso. In generale l'evento, come era nell'attesa è stato l'occasione di un "rendez-vous" culturale, teorico e pratico, per l’insieme delle comunità d’infermieri che nel mondo assistono bambini e adulti in ogni contesto sociale.

La conferenza ha avuto lo scopo di analizzare lo stato dell’arte dell’assistenza infermieristica considerando un approccio alla prassi come "arte e scienza". Si è evidenziata l’importanza dell’equità el’accesso alle cure sanitarie attuali e future, in tutti i settori della salute pubblica, coinvolgendo i professionisti a ricercare modelli di buone pratiche e progetti innovati. Le aree di discussione hanno valutato i seguenti argomenti: a) le competenze avanzate dell’infermiere e le prospettive globali; b) la formazione infermieristica rispetto alle tendenze internazionali; c) la leadership infermieristica e i modelli di cura tra le diverse culture; d) il nursing internazionale e la salute globale nel mondo. Queste tematiche sono state le vie maestre delle diverse relazioni presentate, delle letture magistrali, degli studi di settore di ricerca avanzata o pilota, insieme alle diverse valutazioni socio-sanitarie, della comunità umana, delle associazioni professionali, che a diverso titolo sono impegnati in progetti di cura.

"L’esperienza ci ha arricchito, come professionisti e come gruppo regionale Ipasvi - dichiara in una nota il presidente Gargano -. L’evento ci conferma l’impegno di responsabilità dell' appropriatezza e della qualità delle nostre 'azioni di cura personalizzate' messe in campo tutti i giorni, per promuovere una salute globale".

Stampa
Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter

IX CONFERENZA  DELLE POLITICHE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA
Bologna 
21 aprile 2017

Sintesi, documenti e video dell'evento