IPASVI / ATTUALITÀ / Cid Lombardia organizza un convegno dedicato al dirigente delle professioni sanitarie

Cid Lombardia organizza un convegno dedicato al dirigente delle professioni sanitarie

Cid Lombardia organizza un convegno dedicato al dirigente delle professioni sanitarie

03/01/2018 - All'evento regionale parteciperà la segretaria nazionale Ipasvi, Beatrice Mazzoleni.

Il Cid (Comitato Infermieri Dirigenti) della sezione Lombardia ha organizzato, per il 19 gennaio prossimo, un convegno regionale dal titolo: “Il dirigente delle professioni sanitarie e sociali nel nuovo scenario lombardo: dalla presa in carico alle nuove responsabilità”. Un evento rivolto a infermieri, coordinatori e dirigenti infermieristici e a tutte le altre professioni sanitarie che si terrà presso l’Auditorium “Testori” del Palazzo Lombardia di Milano.

L'evoluzione del Sistema socio-sanitario lombardo è caratterizzata dall'integrazione del sistema sanitario con il socio-sanitario, l'ambito ospedaliero con l'assistenza sul territorio, la continuità delle cure per i malati cronici e i pazienti acuti post-degenza. Questa trasformazione è incentrata sulla riorganizzazione, razionalizzazione e appropriatezza delle risorse al fine di ampliare le risposte ai bisogni che si modificano costantemente in un'ottica di sostenibilità del sistema. Tali percorsi rendono necessari nuovi ruoli professionali e nuove competenze per i professionisti sanitari che necessariamente si collegano al tema delle responsabilità. Con l'approvazione della Legge “Gelli-Bianco” si è definito il tema della responsabilità professionale del personale sanitario e della sicurezza delle cure per gli assistiti, ponendo il focus sul tema assicurativo, i comportamenti preventivi e la responsabilità individuale. L'infermiere dirigente deve necessariamente avere padronanza dei temi di responsabilità e assicurativi collegati, sia degli operatori gestiti sia inerenti il proprio ruolo.

Il convegno è gratuito per i soci Cid in regola con l’iscrizione per il 2018, mentre, per i non iscritti, è previsto un contributo di 10 euro da versare a mezzo carta di credito/paypal o bonifico bancario. Le iscrizioni sono aperte e si possono effettuare on line dal sito

www.iscrizioni.it


Per la Federazione nazionale, è previsto l'intervento della segretaria Beatrice Mazzoleni.

IN ALLEGATO LA LOCANDINA DELL'EVENTO

Stampa
Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter

L’infermiere nelle Forze Armate e di Polizia: prospettive operative e competenze avanzate
12 gennaio 2018

Sintesi e documenti dell'evento