IPASVI / ATTUALITÀ / “The challenges of nursing care rationing”: 1a Conferenza del progetto Europeo ‘RANCARE’ – COST Action 15208

“The challenges of nursing care rationing”: 1a Conferenza del progetto Europeo ‘RANCARE’ – COST Action 15208

“The challenges of nursing care rationing”: 1a Conferenza del progetto Europeo ‘RANCARE’ – COST Action 15208

29/03/2017 -  Si è svolta a Cipro la prima Conferenza del progetto Europeo ‘RANCARE’ – COST Action 15208 sul razionamento delle cure infermieristiche. A rappresentare l'Italia Dietmar Ausserhofer (Bolzano) e Alvisa Palese (Udine)

La sfida è quella del razionamento delle cure infermieristiche. A raccoglierla nel progetto europeo ‘RANCARE’ (COST Action 15208) 80 professionisti sanitari provenienti da 31 paesi, rappresentando 27 paesi dell’Unione Europea e sette università degli Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda. In qualità di partner italiani del progetto hanno partecipato alla Conferenza il Dr Dietmar Ausserhofer (PhD) Scuola Provinciale Superiore di Sanità Claudiana (Bolzano) e Università di Basilea (Svizzera) e la Prof. Alvisa Palese, dell’Università degli studi di Udine.

I professionisti si sono riuniti a Limassol, Cipro, nella prima conferenza del progetto, durante la quale docenti e ricercatori internazionali hanno descritto la sfida del razionamento delle cure infermieristiche.

Il programma della conferenza prevedeva 19 relazioni organizzate in 4 sessioni: a) concettualizzazione, aspetti organizzativi e metodologici, b) interventi basati sull’evidenza e sviluppo di interventi, c) aspetti etici del razionamento delle cure infermieristiche, e d) Aspetti educativi per la sicurezza del paziente.

La conferenza – aperta dal rettore dell’Università Tecnica di Cipro, Andreas Anayiotos e dal Direttore generale del ministero della Salute, il ministro per la Salute George Pamborides - ha dato ai partecipanti l’opportunità di fare rete e disseminare evidenze e leadership tra le diverse discipline e i paesi. Inoltre, la conferenza ha stimolato lo scambio tra ricercatori ed esperti clinici sulla concettualizzazione di questo fenomeno, sugli aspetti metodologici e sulle conseguenze del razionamento sulla sicurezza e qualità delle cure infermieristiche. La conferenza si è conclusa con l’annuncio di approfondire i vari aspetti di questo fenomeno tramite lo sviluppo di un programma di ricerca e formazione. Il progetto RANCARE darà anche l’opportunità a giovani ricercatori di partecipare a progetti scientifici a breve termine (Short Term Scientific Missions) e a progetti formativi (Training Schools) su aspetti metodologici, organizzativi ed etici.

Ulteriori informazioni sull’argomento e sulle tappe saranno annunciate sul sito internet del progetto (https://www.rancare-action.eu/).

Stampa
Condividi su:
Iscriviti alla Newsletter